Dicembre 2012 - Stazione meteo e webcam, previsioni, temperature, tempo e tutto su Ala di Trento

Vai ai contenuti

Dicembre 2012

Meteo

Domenica 2 transita un fronte freddo da nord, cielo coperto al mattino con debole precipitazione in serata. Temperature minime e massime in calo. Nei giorni seguenti correnti fredde da nord interessano le Alpi. Cielo in prevalenza soleggiato con presenza di velature di nubi alte, temperature in lieve calo e prime minime sotto lo 0 termico. Dal pomeriggio di venerdi 7 prima neve a bassa quota con accumulo di qualche cm che dona suggestiva atmosfera natalizia. Schiarite dal giorno 8 e sereno domenica 9 con ulteriore calo delle minime. La 2° settimana inizia con tempo stabile e flussi settentrionali freddi. Qualche nube in transito, temperature minime in calo, massime in aumento con venti moderati settentrionali in valle. Anche nei giorni seguenti sulle Alpi la circolazione si mantiene anticiclonica con cielo sereno, minime in generale diminuzione. Dalla notte di giovedi 13 e per quasi tutto venerdi 14 la 2° nevicata della stagione ci porta altri 10-15 cm di neve seguita però da pioggia gelata e, per tutta la mattinata di sabato 15 pioggia per rialzo delle temperature. Da domenica 16 miglioramento. A seguire correnti occidentali a tratti umide investono l'arco alpino. Nuvoloso al mattino, con locali nubi basse in parziale diradamento, schiarite in quota dalla tarda mattinata a partire da ovest. Temperature minime generalmente in calo, massime in lieve aumento. Seguono alcuni giorni con tempo stabile, poi, nella notte di giovedi 20 altra debole nevicata con temperature in calo. Dal 22 un debole fronte caldo si avvicina alle Alpi da nordovest. Cielo sereno al mattino ma ben presto sopraggiungono i primi cirri che velano il cielo. Temperature minime in sensibile diminuzione, massime in aumento, splendido tramonto la sera del 23 (vedi foto). Vigilia di Natale con circolazione anticiclonica, tempo in prevalenza soleggiato con cielo solcato da cirri. Temperature insolitamente miti in quota, con marcata inversione termica. Da Natale si avvicina un fronte perturbato con coperture diffuse anche di tipo basso; piovaschi dalla sera; limite neve 1600-1800 m, con temperature in aumento. S. Stefano con deboli precipitazioni diffuse, schiarite al pomeriggio, minime stazionarie, massime in contenuto rialzo.Nei giorni seguenti e fino al 31 persistono correnti da nord in quota associate ad un'alta pressione. Cielo sereno o poco nuvoloso per velature alte. Temperature in lieve calo.
A fianco la tabella dei dati giornalieri, sotto l'analisi grafica.


File NOAA Dicembre 2012

Grafico mensile della temperatura esterna

Grafico mensile dell'umidità esterna dell'aria

Grafico mensile della pressione atmosferica dell'aria

Grafico mensile delle precipitazioni in millimetri di acqua

Grafico mensile della forza del vento e delle raffiche

Torna ai contenuti